Crea sito

ABOUT

Il Collettivo_21 è un ensemble di musica contemporanea, formato da giovani professionisti, nato a Piacenza nel 2015 in seno al Conservatorio “G. Nicolini”.
Definito un ensemble eclettico, il Collettivo_21 lavora fin da subito con musicisti e compositori da tutta Italia ed Europa ed esplora differenti aspetti della musica classica contemporanea, spesso oltrepassandone i confini che la definiscono tale, partecipando con Riccardo Dapelo alla realizzazione della sonorizzazione live di pellicole cinematografiche dei primi del novecento (festival filmONfilm 35mm extravaganza), collaborando con festival ed esibizioni d’arte contemporanea e con artisti del calibro di Umberto Petrin, Marco Domenichetti, Evan Parker, Ike Willis, Elio (di Elio e le storie tese), Gianpaolo Antongirolami e Walter Prati.
Nel 2016 il Collettivo_21 suona per la prima volta a Milano — nella meravigliosa sala del Museo del Novecento — per la rassegna Omaggio a Marino Zuccheri organizzata dall’associazione NoMus.
Nello stesso anno è invitato ad organizzare ed esibirsi per la serata di apertura del festival di cortometraggi Concorto Film Festival.
Nel 2017 il Collettivo_21 è selezionato come ensemble per partecipare alla realizzazione dell’opera contemporanea “Notte per me luminosa” di Marco Betta, sotto la direzione di Massimiliano Caldi, presso il Teatro Municipale di Piacenza.
Nello stesso anno è invitato a esibirsi al festival Settimana della Musica Contemporanea a Novara, e nel 2018 alla rassegna Contrasti (organizzato dall’ ensemble MotoContrario) a Trento.
Nel 2018 il Collettivo_21 inizia la sua collaborazione con il Val Tidone Festival, sia facendo parte della giuria del concorso di composizione “Egidio Carella”, sia come performers dei brani vincitori durante il concerto di premiazione.
Nello stesso anno comincia la collaborazione col pianista di fama internazionale Davide Cabassi nell’ambito  degli “Incontri Contemporanei”, una serie di incontri e concerti con importanti compositori italiani come Fabio Vacchi, Irlando Danieli, Ivan Fedele, Mauro Montalbetti, Giorgio Colombo Taccani e Paolo Arcà.
Nel 2017, il Collettivo_21 organizza il primo festival di musica contemporanea a Piacenza, Incó _ntemporanea; la prima edizione vede ospiti musicisti come Umberto Petrin e Marco Domenichetti e il compositore Frederic Rzewski. La seconda edizione (2018) si vanta della presenza e collaborazione del famoso violoncellista e compositore Giovanni Sollima e la realizzazione insieme ad Alessandro Baldessari (compositore e sound designer) e Riccardo Buscarini (regista e coreografo) dello spettacolo “Dialoghi dalla Boutique”,  un concerto multimediale ispirato alla Boutique del Mistero di Dino Buzzati, presso il Teatro Municipale di Piacenza.
Nel 2019, inizia un progetto di musica improvvisata, in collaborazione con Ensemble Collettivo CRISIS, che ha visto la prima performance a Milano per la rassegna PactaSoundZone organizzato dal compositore e chitarrista Maurizio Pisati.
Sempre nel 2019, il Collettivo_21, è invitato ad esibirsi per la rassegna di musica internazionale Primavera di Baggio, organizzata da Davide Cabassi, con lo spettacolo “To Be Prog”; un concerto ispirato ai grandi nomi della musica progressive rock internazionale.
Nello stesso anno partecipa al rinomato festival Musiikin aika (Time of Music) a Viitasaari, in Finlandia, dove sotto la guida di importanti personalità come Camilla Hoitenga, Kaija Saariaho e John Butcher lavora e si esibisce a stretto contatto con musicisti e compositori da tutto il mondo, riscuotendo grande successo.
L’ensemble viene inoltre invitato da Edoardo Tresoldi per esibirsi all’inaugurazione del suo nuovo atelier a Milano.
Si esibisce in diretta radiofonica all’interno del programma “Piazza Verdi” trasmesso da RAI Radio3, presentando la terza edizione del festival Incó_ntemporanea.